News prima squadra

19

DIC

“PREMIO SCUOLA-CALCIO 2019”, ECCO TUTTI I PREMIATI

Le classifiche sono state stilate tenendo conto del rendimento scolastico e del merito sportivo dell’atleta.

Sabato scorso nella Sala Negrelli della Comunità di Valle si è tenuta la premiazione del “Premio scuola-calcio” che riconosce i giocatori e le giocatrici che si sono distinti sia tra i banchi di scuola che sul campo da gioco.

Presentato dal presidente Martino Turra, l’incontro è stata l’occasione per ribadire come sport e scuola possano conciliarsi, rappresentando due modi diversi di formare i giovani. Alla premiazione erano presenti anche alcune autorità locali, che hanno reso merito alla nostra società per l’impegno che da anni porta avanti sul territorio, in campo sia sportivo che sociale, complimentandosi per l’organizzazione del concorso.

“Chi coltiva una passione riesce a fare del proprio meglio a scuola - ha affermato il presidente della Comunità di Valle di Primiero, Roberto Pradel - Non tutti hanno però la sensibilità per capire che sport e scuola devono andare di pari passo. L’iniziativa organizzata da Us Primiero calcio ha l’obiettivo di far capire che il dialogo tra le due realtà deve essere un tema centrale dei futuri programmi. Il binomio scuola-sport deve migliorare”.

L’assessore del Comune di Mezzano, Ivano Orsingher, ha sottolineato la fortuna di avere persone volontarie che si spendono per aiutare ragazzi e ragazze sia a scuola che nell’attività sportiva, mentre il sindaco di Imer Gianni Bellotto ha paragonato il calcio alla vita di tutti i giorni, dove bisogna sempre aiutarsi l’uno con l’altro.

La nuova dirigente dell’Istituto comprensivo di Primiero Chiara Motter ha dichiarato che cercherà “di incentivare ulteriormente la collaborazione con le società sportive, per far sì che sia sempre più possibile coniugare gli impegni scolastici con lo sport”.  “Vorrei che lo sport fosse sempre più un punto di attenzione e di crescita per la persona e per tutta la comunità della valle” ha concluso la dirigente.

Il sindaco del Comune di Primiero San Martino di Castrozza Daniele Depaoli si è rivolto direttamente ai ragazzi. “Non sottovalutate questo premio, è davvero importante. Organizzate bene il vostro tempo per riuscire a fare bene sia a scuola che in campo. E ai genitori dico: siate orgogliosi dei vostri figli quando vogliono svolgere un’attività, tanto quanto lo siete quando vi portano una pagella con dei bei voti”.

Un pensiero è stato poi rivolto a Flavio Tavernaro, l’allenatore della prima squadra scomparso improvvisamente un mese fa. L’Amministrazione comunale di Primiero San Martino di Castrozza, come dichiarato dal sindaco Depaoli, ha riferito che c’è la volontà di intitolare a “Flavietto” il nuovo campo di calcio di Tonadico (dove sono stati realizzati i nuovi spogliatoi e il nuovo manto sintetico).

Il presidente Martino Turra ha ricordato Flavio con un commosso discorso, premiando anche lui con il “Premio scuola-calcio” per i preziosi consigli che ha saputo dare a diverse generazioni di primierotti.

Le classifiche del Premio sono state stilate tenendo conto del rendimento scolastico dell’atleta, attribuito in base ai voti dell’ultima pagella, e del merito sportivo, comprendente qualità calcistiche, impegno e comportamento sul campo.

Questi i premiati:

Scuole elementari: 1. Marco Novelli, 2. Simone Loss, 3. Nicolò Gubert

Prima media: 1. Patrick Bettega, 2. Diego Martina, 3. Diego Tomas

Scuole medie (seconda e terza): 1. Ilaria Miclet, 2. Tommaso Loss, 3. Fabrizio Zugliani

Scuole superiori: 1. Anna Dal Canton, Gabriele Scalet, Davide Brunet

Premio Itas: Anna Dal Canton

Università: Andrea Orsolin

Tutte le foto del "Premio scuola-calcio" sono visibili sulla nostra pagina Facebook Us Primiero Calcio

comments powered by Disqus

Facebook

Instagram

Seguici su Twitter