News Juniores

24

OTT

LA VITTORIA SFUGGE NEL FINALE: LA JUNIORES PAREGGIA CONTRO IL MORI

Gobber e Nicoletto a segno, Primiero ancora imbattuto.

Mezzo bicchiere pieno o mezzo bicchiere vuoto? Molto probabilmente di più il secondo. Il Mori Santo Stefano continua ad essere una bestia nera per la nostra Juniores. Nei sei precedenti incontri contro la squadra lagarina sono arrivate altrettante sconfitte. Ottenere almeno un punto, come successo sabato scorso, contro la squadra vincitrice degli ultimi quattro campionati dovrebbe quindi teoricamente far gioire i ragazzi di mister Naletto, ma così non è. Pesa infatti di più la vittoria sfuggita a pochi minuti dal fischio finale, dopo che Magnabosco e compagni erano passati in vantaggio per due volte. Di positivo c’è che dopo otto giornate il Primiero è ancora imbattuto (5 vittorie e 3 pareggi), si trova al terzo posto in classifica (a -5 dall’Alense, che però ha una partita in più) e la squadra gioca un buon calcio.

LA PARTITA

Il Primiero passa presto in vantaggio con Gobber, ma il Mori Santo Stefano pochi minuti più tardi trova il pareggio su calcio di rigore. La partita è contraddistinta dalle solide difese di entrambe le squadre, che concedono poco agli attaccanti. Il Mori prova allora a colpire da lontano, colpendo la traversa pochi secondi prima dell’intervallo.

La ripresa si apre con il Primiero subito pericoloso, ancora con Gobber, ma l'attaccante non riesce a dosare bene la forza del suo pallonetto che finisce alto. Poco dopo Nicoletto si guadagna una posizione che lui stesso si incarica di calciare: tiro potente che buca la barriera e tutta la squadra che corre ad abbracciarlo. Il Mori prende allora campo e il Primiero agisce soprattutto in contropiede, facendo sempre buona guardia alla porta difesa da Scalet. Simion dopo una bella azione va vicino al terzo gol, ma il portiere è bravo a parare la precisa conclusione. Quando ormai la vittoria sembra cosa fatta, il Primiero subisce la rete del pareggio. Un traversone dalla sinistra non viene controllato dal portiere Scalet, ingannato dal terreno scivoloso, e da due passi l’attaccante del Mori deposita in rete di testa.

Grande delusione per la mancata vittoria, ma la Juniores è sulla strada giusta. Prossimo appuntamento sabato alle 17 a Trento contro il Calisio.

PRIMIERO - MORI SANTO STEFANO 2 - 2

RETI: 11’ pt. Gobber (P), 25’ pt. Bisinelli (M), 9’ st. Nicoletto (P), 40’ st. Simoncelli (M),

PRIMIERO: Scalet, Orsega B., Nicolao, Modesto (31’ st. Bettega G.), Simion (23’ st. Bernardin), Nicoletto (26’ st. Bettega L.), Bettega D. (13’ st. Boffa), Iagher S., Orsega A., Boffa, Gobber (18’ st. Orsega M.) - A disp.: Gaio M., Doff Sotta F.  -  All. Naletto Michele

MORI SANTO STEFANO: Tomasi, Brahimi V., Pontillo, Bertolini, Salvetti, Marchiori, Bellini, Raoss, Tomasoni, Bisinelli, Deimichei – A disp: Brahimi A., Sartori, Girardelli, Abazaj, Rao, Canchanya, Simoncelli - All. Brunori Cristian

ARBITRO: Nicolò Colomberotto di Trento

NOTE: Ammoniti: Bettega D. e Nicolao (P); (M). Campo scivoloso. Spettatori: 40 ca. Rec. 1’ + 6’

comments powered by Disqus

Facebook

Instagram

Seguici su Twitter